La ragazza con la cappelliera

Disponibilità: Disponibile

9,90 €
O

Breve descrizione

Boris Barnet
PSV45156

La ragazza con la cappelliera

Roll on to zoom in

Dettagli

Con H. B. Warner e Anna Sten

URSS 1927

Anna Sten interpreta Natasha, giovane e bella modista che vive nella innevata campagna russa insieme al nonno. Per vendere i suoi cappelli va ogni giorno fino a Mosca, dove lavora nel negozio di Madame Irène. Quest'ultima ha in affitto nello stesso palazzo anche una stanza, che sulla carta risulta intestata a Natasha, ma che in realtà è utilizzata dal marito. Un giorno la ragazza incontra in città Ilya, studente squattrinato in cerca di alloggio che si arrangia a dormire nella stazione dei treni: il suo desiderio è di aiutarlo, offrendogli ospitalità nella stanza che 'possiede' a Mosca. Perché all'interno della stanza di Natasha possa abitare un uomo, però, il rigido regolamento condominiale prevede che i due debbano essere marito e moglie: detto fatto, Natasha e Ilya si sposano in comune. Adesso il ragazzo ha un tetto sotto cui dormire e Natasha è felice per la sua buona azione. Le cose però si complicheranno di lì a poco, quando cioè tra i due nascerà per davvero un interesse reciproco, e apparirà un biglietto della lotteria che passerà di mano in mano. Piacevolissima commedia romantica, molto leggera e molto delicata, che alterna momenti divertenti ad altri in cui prevale il sentimento; la scena in cui Natasha si punge il labbro con uno spillo per farsi baciare da Ilya meriterebbe di stare in un'enciclopedia del cinema d'amore, per la sua commistione di casta sensualità e romanticismo. Il 25enne Barnet fa un esordio col botto con questo film, mostrando già notevoli capacità tecniche e narrative, ma buona parte del merito della riuscita della pellicola va agli attori, ed in particolare alla Sten, molto bella e straordinariamente espressiva.

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.